Il vigneto Pitsch am Bach si trova sul versante sud-occidentale tra S. Giustina e S. Maddalena a Bolzano, su depositi di ghiaia fluviale asciutta con alto contenuto di sabbia e medio humus.

Menzionata per la prima volta nel 1350, la nostra azienda vinicola è situata ad un’altitudine di circa 300 m sul livello del mare. 300 giorni di sole all’anno sono un buon presupposto per produrre vini eccellenti.

Serenità con i piedi per terra,
visione cosmopolita.

L'azienda vinicola

La nostra tenuta probabilmente ha preso il suo nome peculiare dal suo ex proprietario, il banchiere fiorentino “Boccia”. Questo potrebbe essere cambiato di conseguenza dialettalmente in Pitsch. Per secoli qui si è svolto il commercio del vino, tra l’altro con Meinhard II del Tirolo. Oggi l’azienda vinicola Pitsch è gestita come “fattoria ereditaria” dalla famiglia Schweigkofler, che è già l’ottava generazione ad impegnarsi in viticoltura. Il vigneto è gestito in modo naturale e le uve vengono lavorate secondo le tradizionali tecniche di vinificazione.

1350 menzionato per la
prima volta in un documento

300 giorni di
sole all’anno

Momenti